Cosa fare all’Isola d’Elba insieme ai bambini

Finalmente il vostro capo vi ha comunicato la data delle ferie. Ci dobbiamo mettere in caccia di offerte last minute e trovare il modo per viaggiare spendendo poco.

Con una famiglia sulle spalle, le mete esotiche sono solo un magico ricordo del viaggio di nozze. Ma soprattutto non sono la destinazione ideale per i bambini. Meglio rimanere in Italia e noi abbiamo una meta vicinissima da consigliarvi: l’Isola d’Elba.

Cosa fare all’isola d’Elba con i bambini: consigli

Quest’isola è una delle più family friendly dello stivale perché tutte le strutture sono a misura di bambino, inoltre vi sono una serie di attività interessanti e coinvolgenti. Abbiamo deciso di darvi alcuni consigli utili per fare una vacanza all’Isola d’Elba con i bambini.

1. Non partite all’avventura

Anche se avete lo spirito da “giovani marmotte”, è preferibile affidarsi alle guide turistiche per esplorare il territorio e farvi consigliare le migliori baie in caso di forte vento di scirocco.

Inoltre potrete immergervi nella storia di questi luoghi passeggiando nel Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. Per divertirvi tutti insieme potete fare un giro in kajak al tramonto.

2. La miniera del Monte Calamita

Prima di scendere in spiaggia e stendervi sul lettino a crogiolarvi sotto il sole, prenotate una visita alla miniera del Monte Calamita. Ai bambini piacciono molto i racconti delle vita dei minatori e vi sono delle aree gioco dove divertirsi con le pietre e scoprire tutte le proprietà dei minerali nel laboratorio.

Armati di torcia e caschetto si cammina tutti insieme, in fila indiana tra labirinti e caverne strettissime.

3. La famiglia in bicicletta

Una delle attività estive per eccellenza è la pedalata in bicicletta. A Capoliveri c’è il bike park: 100 chilometri di sentieri e 5 percorsi di diversa difficoltà. Un’occasione anche per fare un po’ di movimento e smaltire qualche kg di troppo accumulato durante l’inverno.

Uno degli sterrati costeggia il Monte Calamita e il panorama è davvero splendido. Ai bambini piacciono soprattutto i colori della vegetazione di questa parte dell’Isola d’Elba.

4. Spiagge: ogni giorno una diversa

L’Isola d’Elba è famosa per le sue spiagge di tutti i tipi: di sabbia bianca, di sabbia nera, di sassi e di ghiaia. Sicuramente ai bambini piacerà quella sabbia bianca per costruire splendidi castelli sulla riva. Così loro si divertono e voi potete godervi il sole in santa pace.

Gli stabilimenti balneari sono attrezzati con animazione per bambini per godervi qualche ora in libertà e godervi le sospirate ferie.

5. Cosa fare se piove?

Purtroppo è un’eventualità di cui tenere conto. Ma niente paura, ci siamo qui noi, pronti a suggerirvi un’attività al coperto in caso di temporale. Potete organizzare una bellissima vista all’acquario di Marina di Campo.

Non sarà grande come quello di Genova, però l’habitat marino è stato ricostruito alla perfezione e se esce il sole ci si può spostare in spiaggia alla ricerca di reperti. Se il mare non è particolarmente mosso vengono consegnati anche il retino e la maschera per delle brevi avventure sottomarine.