Cose da fare a Firenze: la top 10

Firenze è la terra di Dante, Michelangelo, Machiavelli e dei Medici.
Come la maggior parte delle grandi città Firenze può essere costosa, ma ci sono un certo numero di cose che puoi fare e che, soprattutto, non sono a pagamento. Vediamo insieme la nostra top ten delle 10 cose da fare a Firenze.

Firenze è la più importante città rinascimentale d’Italia

1. Il Duomo – Santa Maria del Fiore, il Duomo di Firenze nessuna visita a Firenze è completa senza aver visto questa splendida cattedrale, la quarta più grande d’Europa. Rimane l’edificio più alto della città. L’ingresso al Duomo è gratuito, mentre sono a pagamento le visite per la Cripta, la Cupola, il Campanile e il Battistero.

2. Le Porte del Battistero – Le porte del Battistero di Lorenzo Ghiberti furono commissionate nel 1401 per commemorare la liberazione della città dalla peste. Michelangelo le definì “le porte del paradiso”. I pannelli originali sono nel Museo dell’Opera del Duomo, quelli che vedi ora sul Battistero sono copie.

3. Chiesa di Santa Croce – Santa Croce contiene le tombe ed i monumenti di molti famosi fiorentini. Michelangelo, Galileo, Machiavelli hanno lì le loro tombe come Dante anche se Dante è effettivamente sepolto a Ravenna dopo essere stato bandito da Firenze per le sue convinzioni politiche. Assicuratevi di visitare la Scuola del Cuoio situata in un edificio accanto alla chiesa. È possibile guardare gli artigiani fare cinture, borse e altri prodotti in pelle. Mentre lasciate la chiesa a destra scendete le scale e guardate i marcatori che indicano i vari livelli di inondazioni che Firenze ha avuto negli anni.

4. Ponte Vecchio – Il Ponte Vecchio è il più antico ponte della città che è stato costruito nel 1345. Questo ponte unico è rivestito di negozi di alta oreficeria.

5. Piazza Signoria – Cose da fare – La Piazza Della Signoria e il Palazzo Vecchio sono il cuore della vita politica e sociale di Firenze proprio come da secoli. La Loggia dei Lanzi contiene numerose statue famose. Il David di Michelangelo era originariamente situato in Piazza della Signoria, quello che vedete ora è una copia. Oggi l’originale si trova all’interno della Galleria dell’Accademia.

6. Mercato Nuovo – E’ molto turistico e raramente vedrai qui la gente del posto fare shopping, ma vale la pena farci un giro. Questa zona è stata designata al mercato sin dal XVI secolo. Oggi è possibile trovare qualunque cosa da acquistare, anche se il business principale è la commercializzazione di prodotti in pelle. Prima di andare via assicuratevi di strofinare il muso del cinghiale davanti al mercato, la leggenda dice che vi farà tornare quanto prima in questa meravigliosa città.

7. Farmaceutica di Santa Maria Novella
La farmacia si trova in una cappella che apparteneva un tempo al monastero domenicano di Santa Maria Novella. Entrare nella farmacia è come entrare in un museo. Questa è una delle farmacie più antiche, se non le più antiche d’Europa. Si possono ancora vedere bottiglie progettate da Leonardo da Vinci.

8. Artisti di strada – La qualità degli artisti di strada a Firenze supera quello che molti di noi spesso hanno pagato per vedere. Fuori dalla Piazza Signoria, potete sedere sui gradini che allineano l’ingresso al museo e ascoltare i musicisti o guardare gli artisti di strada mentre esercitano le loro arti. Di sera potrete recarvi sul Ponte Vecchio perché anche qui troverete numerosi artisti che eseguono i loro spettacoli gratuitamente.

9. Il belvedere – Recati sulle sponde dell’Arno e guarda verso i giardini di Boboli e verso Ponte Vecchio e con un po ‘di fantasia potrai addirittura immaginare come era la vita a Firenze 500 anni fa.

10. CamminareFirenze è una delle grandi città d’Europa da vivere e vedere passeggiando. La maggior parte del centro storico della città è chiusa al traffico ad eccezione dei taxi e dei veicoli che servono le imprese.

Se desiderate visitare Firenze ma cercate anche un oasi di serenità dove potervi rifugiare, vi suggeriamo di leggere questo articolo sull’agriturismo Villa Spoiano.